Trattamento aria compressa

Indipendentemente dal fatto che l’aria compressa venga utilizzata a contato diretti con il prodotto o sia utilizzata per l’automazione di un processo, per fornire forza motrice, o anche generare altri gas in loco, al fine di mantenere la produzione efficiente ed economica è essenziale disporre di una sorgente di aria compressa pulita, deumidificata ed affidabile.

La mancata eliminazione o riduzione del livello di contaminazione può causare numerosi problemi all’impianto di aria compressa, ad esempio:

  • corrosione nei serbatoi di stoccaggio dell’aria compressa e nel sistema di distribuzione
  • blocco o danni a valvole, cilindri, motori ad aria ed utensili pneumatici
  • danni alle attrezzature di produzione
  • contaminazione dei prodotti

 

Parker
Focus su produttività e risparmio energetico

Parker
Focus su trattamento aria compressa

Parker
Focus su normative ISO in materia di qualità dell’aria compressa

Trattamento aria compressa: essiccamento

L’aria compressa non trattata può causare, in qualsiasi tipo di impianto notevoli problemi a livello di prestazioni ed affidabilità, quasi tutti riconducibili direttamente alla contaminazione.

Dopo essere stata generata, all’ingresso nel sistema di distribuzione l’aria compressa contiene di norma fino a 10 diversi contaminanti.

Uno di questi 10 contaminanti è l’acqua, presente nell’impianto di aria compressa sotto forma di vapore acqueo, condensa liquida e aerosol.

Gli essiccatori sono stati progettati per garantire un efficiente rimozione della condensa nell’aria compressa.

 

Parker Hiross
Essiccatori Starlette plus E

Parker CDAS – OFAS
Aria compressa Oil Free

Parker OFAS-1
Aria compressa Oil Free

Parker Domnick Hunter
Essiccatori PNEUDRI MXLE

Parker Domnick Hunter
Essiccatori PNEUDRI MX

Parker Hiross
Essiccatori ibridi Antares

Parker Hiross
Essicatori Pole Star

Parker Zander
Essiccatore FBP HL

Parker Zander
Essiccatore CDAS

Trattamento aria compressa: filtrazione

Un filtri per aria compressa si utilizza principalmente per eliminare la contaminazione e migliorare la qualità dell’aria.

I separatori centrifughi garantiscono un metodo efficace per l’eliminazione dei liquidi misti.

I filtri a coalescenza e antipolvere garantiscono l’eliminazione di aerosol d’acqua e olio, impurità atmosferiche e particolato solido, ruggine, incrostazioni e microorganismi.

I filtri a carbone attivo sono studiati per l’eliminazione degli odori e dei vapori d’olio. Contenuto residuo massimo vapori di olio 0,003 mg/m3.

Parker
HFN – Hyperfilter

Parker Domnick Hunter
Filtri OIL-X evolution

Parker
Filtri Hypersep STH & SFH series

Parker
MIST-XL

Parker Domnick Hunter
Separatore acqua-olio

Parker
OVR